Come contare settimane di gravidanza

Una delle prime domande che ti viene chiesto quando annunciate una gravidanza è di quanto sei lungo e della data di scadenza prevista. Il metodo tradizionale per determinare le settimane di gravidanza è quello di contare il primo giorno del tuo ultimo ciclo mestruale come l’inizio della gravidanza. Se non si dispone di periodi regolari, tuttavia, questo metodo potrebbe non essere esatto. I primi esami di gravidanza e ultrasuoni hanno reso più precisa la datazione della gravidanza.

Incontro tradizionale di gravidanza

Anche se probabilmente pensa che la gravidanza dura 9 mesi, i medici contengono la gravidanza come 40 settimane o 10 mesi, contando il primo giorno dell’ultimo ciclo mestruale come Giorno 1 della gravidanza. Al momento del primo periodo di mancato intervento il medico afferma di essere incinta di 4 settimane. In realtà, se avete un ciclo di 28 giorni, avete appena ovulato 2 settimane prima e non siete stati effettivamente in gravidanza – l’embrione non è stato impiantato nell’utero – fino alla settimana 3.

Metodi di incontri nuovi

La maggior parte delle donne ha cicli mestruali che vanno da 21 a 34 giorni, per cui utilizzando un ciclo di 28 giorni fino ad oggi la loro gravidanza potrebbe non essere precisa. I test di gravidanza e di ultrasuoni possono rilevare la gravidanza entro 1 – 2 settimane dopo l’impianto. Questi metodi di rilevazione precoce della gravidanza possono individuare con maggiore precisione il tempo della concezione. Aggiungendo due settimane a quella data determina quante settimane lungo di voi, in base al calendario di 40 settimane.