Tisane a base di erbe per disturbi renali

La malattia del rene può comprendere vari disturbi che coinvolgono diverse funzioni renali. In molti casi, i sintomi non vengono notati finché il problema non è abbastanza grave. Diverse erbe fanno tè medicinali eccellenti che possono trattare le calcoli renali e altri disturbi correlati. In alcuni casi, i tisane possono agire preventivamente, aiutando ad evitare difficoltà a lungo termine. Le erbe possono produrre effetti collaterali, quindi se si sceglie di utilizzare le erbe per prevenire o curare i disturbi renali, consultare prima il medico curante.

Il tè cinese di rabarbaro può essere utile nella fase finale della malattia renale, contribuendo a prolungare la tua vita rallentando la progressione dell’insufficienza renale, secondo il libro di Helio Agopuntura, Medicina alle erbe cinesi: Materia Medica. Il rabarbaro cinese è stato trovato efficace nella dissoluzione di diversi tipi di calcoli renali. È possibile sviluppare effetti collaterali da prendere rabarbaro cinese in forma di sanguinamento interno, diarrea e crampi. È necessario utilizzare questa erba secondo linee rigorose di dosaggio e si dovrebbe usare solo sotto la supervisione di un praticante addestrato familiarità con le sue proprietà e il tuo caso.

Il dente di leone, l’erba comune trovata in molti prati americani, possiede eccezionali proprietà medicinali particolarmente adatte ai disturbi del tratto urinario. Il dente di leone può essere usato sia come una tintura, un’erba erbosa o cotta come qualsiasi altra verdura verde foglia. L’erba fresca o secca fa un bel tè alle erbe. Stimola l’uscita delle urine, lavora l’accumulo di liquidi e le tossine dal corpo e la pulizia dei reni nel processo, secondo l’erborista Phyllis Balch nel suo libro “Prescrizione per la guarigione a base di erbe: un riferimento facile da usare a centinaia di disturbi comuni e loro Rimedii alle erbe.” Il tè di dente di leone è particolarmente utile quando l’individuo soffre di calcoli renali o urati, aiutando a sciogliere i depositi di acido urico nelle articolazioni e nei reni e sciacquando l’eccesso durante la minzione. Poiché il dente di leone agisce come diuretico, non usarlo se prendi le diuretiche prescritte, a meno che non sotto la supervisione del tuo medico.

Il tè alla radice di marshmallow possiede proprietà che possono essere utili nel lavare i calcoli renali e nel trattamento dell’uretrite. Crea una sottile pellicola di muco noto come mucillagine che copre la fodera del tratto urinario, proteggendola da danni continui dalle tossine, secondo Balch. Oltre alle sue proprietà medicinali che alleviare i disturbi renali, la radice marshmallow contiene anche composti che trattare l’intero tratto digestivo. Non ci sono effetti collaterali noti registrati dal tè alla radice di marshmallow e sono considerati sicuri quando utilizzati secondo le istruzioni del tuo medico.

Buchu contiene un olio volatile che possiede proprietà antibatteriche, secondo Drugs.com. È spesso impiegato per alleviare i processi infiammatori del tratto urinario e può essere utile nel trattamento della cistite, della malattia renale e dell’uretrite. Funziona come diuretico. L’erba buchu è in realtà derivata dalle foglie di tre piante singole e combinate per fare un tè. Il tè Buchu promuove la produzione di urina e scala il sistema delle tossine. Le donne in stato di gravidanza o infermieristiche non dovrebbero utilizzarlo. In una dose troppo elevata, il buchu può causare irritazione del rene. Utilizzare solo buchu sotto la supervisione di un praticante esperto che ha familiarità con il suo utilizzo.

Rabarbaro cinese

Dente di leone

Radice di Marshmallow

Buchu