Erbe che hanno un sacco di potassio

Le piante sono generalmente una ricca, sicura e salubre fonte di potassio. L’assunzione giornaliera di potassio è di 3,5 g, facilmente raggiungibile con diete ricche di frutta, verdura e erbe. Il potassio è necessario per mantenere l’equilibrio dell’elettrolito nel corpo. Alcuni dei segni di carenza di potassio sono stanchezza, irritabilità e pressione alta. Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense, sette erbe a secco che hanno il contenuto di potassio più alto sono il chervil, il coriandolo, il prezzemolo, il basilico, l’erba aromatica, il dragoncello e la curcuma.

Cerfoglio

Chervil è una erba annuale legata al prezzemolo utilizzato per condire i piatti, specialmente in Francia. Viene utilizzato nella medicina tradizionale come purificatore di sangue, aiuto digestivo e per ridurre l’alta pressione sanguigna. Il chervil secco contiene 4.740 mg di potassio per 100 g.

Coriandolo

Il coriandolo è un erba annuale nativo in Europa, Africa settentrionale e Asia sud-occidentale. Negli U, S, le sue foglie sono conosciute come cilantro. Il coriandolo ha proprietà antiossidanti e antibatteriche ed è utilizzato come diuretico e carminativo nella medicina tradizionale. Le foglie di coriandolo secchi contengono 4.466 mg di potassio per 100 g.

Prezzemolo

Il prezzemolo è un erba annuale nativo della regione mediterranea, ma cresciuto in tutto il mondo. Le sue foglie vengono utilizzate per guarnire i piatti e le sue radici vengono utilizzate come vegetali in Europa. Il prezzemolo ha proprietà antimicrobiche e diuretiche ed è una ricca fonte di carotenoidi e apigenina. Il prezzemolo secco contiene 3.805 mg di potassio per 100 g.

Basilico

Basilico è un erba culinaria conosciuta anche come Wort di San Giuseppe. È nativo in India e prominente nella cucina asiatica e italiana. I semi sono imbevuti di acqua per fare bevande ayurvediche e l’erba è ricca di oli essenziali. Il basilico secco contiene 3,433 mg di potassio per 100 g.

Dill è un’erba eretta perenni e le sue cultivar di erbe sono naturali del Mediterraneo e dell’Asia occidentale. Le foglie aromatiche sono utilizzate per gustare il cibo e la pianta ha proprietà antibatteriche. L’erba secca di avena contiene 3.308 mg di potassio per 100 g.

Il Tarragon, o il dragone, è un’erba erba perenne che è nativa nell’emisfero settentrionale. L’erba è utilizzata per assaggiare la cucina francese e la sua proprietà aromatica deriva da estragole, che è un cancerogeno noto nei topi. Il dragoncello secco contiene 3,020 mg di potassio per 100g.

La curcuma è una erba perenne legata allo zenzero. È coltivata per i suoi rizomi e viene utilizzata come cucina curativa in cucina indiana, tailandese, indonesiana e mediorientale. La maggior parte delle notevoli attività biologiche di curcuma deriva dal contenuto di curcumina. Viene usato in medicina ayurvedica come agente antinfiammatorio ed è usato per fare il tè a Okinawa, in Giappone. La curcuma a base di terra contiene 2,525 mg di potassio per 100 g.

Dill Weed

Dragoncello

Curcuma