Come influenza la comunicazione non verbale sulle relazioni?

La maggior parte di noi ricorda la cringing come bambini quando le nostre madri ci hanno dato quel look – lo sguardo che significava che eravamo in guai profondi. Non doveva dire una parola. E anche se dicesse una parola – anche se fosse gentile – potresti probabilmente ancora dire che eri nei guai perché il cervello procede contemporaneamente alla comunicazione verbale e non verbale e nota quando le parole di qualcuno non corrispondono al loro corpo Lingua. Una ricchezza di emozioni può essere trasmessa con uno sguardo, un sospiro, un sorriso o un inclinazione della testa. La comunicazione non verbale non è solo qualcosa che facciamo per mostrare come ci sentiamo, ma dipendiamo anche dalle nostre interpretazioni quando interagiscono tra di loro.

Crea conflitto

La comunicazione non verbale comprende il linguaggio del corpo, il tono di voce e le espressioni facciali, che possono essere interpretate in modo errato. Quando le indicazioni non verbali vengono interpretate male, può creare conflitti in una relazione. Ad esempio, se condividi un segreto profondo con il tuo migliore amico e lei si avvicina a te, puoi interpretarlo come disapprovazione – anche se potrebbe essere accigliata di concentrazione. Se attraversate le braccia mentre parlate con il tuo capo, potresti essere freddo, ma il tuo capo potrebbe vedere come segno che non sei d’accordo con lui. Se parli con il tuo amante in un tono sarcastico, potrebbe diventare difensivo – anche se le parole effettivamente pronunciate non erano accusatorie.

Provoca disagi

La comunicazione non verbale può anche causare una disagio verso un’altra persona, anche se la comunicazione non viene interpretata in modo errato. Ad esempio, se il tuo amico è molto vicino a te per sentirti parlare, puoi sentirti come se stesse invadendo lo spazio personale. Se il tono di voce del tuo partner sembra sarcastico, ma le sue parole non lo sono, potresti ancora sentirti come se ti diverta. La cosa importante da ricordare è che per la maggior parte del tempo, non è intenzionale. Gran parte della nostra comunicazione non verbale è inconsapevole. In alcuni casi, non intendiamo farlo, ma non possiamo davvero comunicare efficacemente senza di essa.

Aumenta la vicinanza

La comunicazione non verbale può essere incredibilmente rassicurante. Un sorriso caldo ha gettato la strada quando si sta tentando di scusarsi per qualcosa, un leggero tocco sul braccio quando si sta condividendo qualcosa di difficile, un tono morbido di voce o anche un passo verso di voi sono tutti i modi che la comunicazione non verbale può aumentare la vicinanza tra due Persone in una relazione. Questo tipo di comunicazione non verbale integra il messaggio che l’altoparlante sta cercando di trasmettere.

Migliora la comprensione

Quando la comunicazione non verbale viene utilizzata per accentuare un messaggio, può migliorare la comprensione. Se sei in una negoziazione con un collega, e tu lo vedi che annuisci, questo è un indizio che probabilmente sei sulla buona strada. Se il tuo capo ti sta dicendo di qualcosa che si sente fortemente, e lui punta la scrivania per l’enfasi, questa è un’indicazione che si dovrebbe prendere ciò che sta parlando seriamente. Se il tuo significativo altro ti dice che sta bene con te per andare via per il fine settimana, ma la sua voce è agitata e sta aggettendo, si potrebbe desiderare di sondare un po ‘più perché queste cose ti dicono che c’è qualcos’altro in corso con i suoi sentimenti Del tuo viaggio. Nella maggior parte dei casi, la comunicazione non verbale non è una cosa facile da falsi, secondo HelpGuide.org, quindi è importante prestare attenzione a ciò che il corpo, il tono della voce e le espressioni facciali ti dicono.