Quanto sano sta mangiando il fegato?

Il fegato è un organo importante e un cibo popolare in molte culture. Le carni di maiale, di bovini, di agnello e di pollo sono forse il più comune per la tabella. Cotta simile a altri tagli di carne, si può mangiare il fegato come piatto principale, sia chiaro o soffocato in cipolla, o in combinazione con altre carni. Il fegato è una parte importante di alcune ricette tradizionali, come l’haggis scozzese e il fegato di fegato di India. Alcuni si diffondono, come il pate di fegato e il fegato, anche aggiungere il fegato alla vostra dieta quotidiana.

Il fegato è un’ottima fonte di proteine. Secondo l’esperto, 1 oz. Di fegato di vitello contiene 6,2 g di proteine. Questo rappresenta circa il 12 per cento del valore giornaliero. La proteina è un importante macronutriente per la manutenzione e la costruzione di tessuti del corpo, compresi muscoli, capelli e unghie. La proteina è anche una componente importante degli enzimi e degli ormoni. Mentre molti pensano che il fegato abbia un eccesso di grassi e calorie, questo non è così. Infatti, 1 once. Di fegato di vitello contiene solo 2,4 g di grasso, o 3 per cento del valore giornaliero, e 49 calorie. Il fegato di pollo contiene meno calorie e grassi rispetto al fegato di manzo e vitello, ma ha anche meno proteine.

Il fegato è una fonte molto concentrata di vitamine. “McCance e Widdowson sono la composizione degli alimenti” afferma che 1 oz. Di fegato di vitello offre oltre il 100 per cento del valore quotidiano di vitamina B-12 e vitamina A. È anche una buona fonte di folato e riboflavina. La vitamina B-12 è importante per la produzione di globuli rossi e la funzione del sistema nervoso. La vitamina A svolge un ruolo fondamentale nella salute degli occhi, dei capelli e della pelle. Il folato è importante nella digestione e nella salute dei globuli rossi, e il corpo usa la riboflavina per produrre energia dai cibi.

Il fegato di vitelli in particolare è un’ottima fonte di ferro, fornendo 11 mg per 3 oz di servizio, o il 61 per cento del valore giornaliero di ferro, cioè 18 mg, secondo l’Ufficio di integratori alimentari. Il fegato di manzo contiene meno ferro, circa 5,2 mg per servazione. Un oz. Del fegato di vitello fornisce oltre il 100 per cento del valore giornaliero del rame e circa il 25 per cento del valore giornaliero per il selenio e lo zinco. Come la vitamina B-12 e il folato, il rame è importante per una corretta funzione delle cellule del sangue e aiuta con il metabolismo del ferro. Il selenio, considerato un antiossidante, è coinvolto in un certo numero di enzimi ed è importante per la fertilità maschile. Lo zinco aiuta la guarigione delle ferite e mantiene un sistema immunitario sano.

Mentre il moderato consumo di fegato può essere utile per il suo profilo nutrizionale, il consumo eccessivo può essere dannoso a causa del suo contenuto di colesterolo. I medici consigliano alle donne in gravidanza di evitare i prodotti del fegato e del fegato perché un’elevata assunzione di vitamina A può danneggiare il neonato. Il fegato e le frattaglie sono anche alti nelle purine, che possono aggravare gotta e calcoli renali. Se hai sapori esotici, mangiare un fegato di orso polare può causare livelli molto elevati di vitamina A, che provoca vertigini, nausea, mal di testa, dolori articolari e, in gravi casi, morte.

Proteina e grasso

Vitamine

minerali

preoccupazioni