Alimenti che aiutano la fasciite plantare

La fasciite plantare è uno dei problemi più comuni del piede sperimentato dagli americani. L’Accademia Americana dei Chirurghi Ortopedici afferma che circa 2 milioni di persone negli Stati Uniti ricevono il trattamento per questo problema di salute ogni anno. Nella maggior parte dei casi, i metodi di trattamento conservatori possono aiutare a risolvere il dolore e altri sintomi associati a questa condizione. Alcuni alimenti possono essere utili nel trattamento della fasciite plantare, ma dovreste sempre parlare con il medico prima di utilizzare questo approccio di trattamento naturale.

La fascia plantare è una fitta fascia di tessuto che si trova sulla parte inferiore del piede. Questo tessuto aiuta ad assorbire lo shock associato a camminare, correre e altre attività. Quando invecchiate, la fascia plantare può perdere alcuni degli effetti che assorbono gli shock, che possono causare infiammazione e dolore. In alcuni casi, osserva il sito del medico di famiglia, la fascia plantare può strapparsi, provocando gravi dolori e debilitazioni. Essere in sovrappeso e diabetici sono due altri fattori di rischio maggiori per lo sviluppo di questa condizione.

Poiché alcuni casi di fasciite plantare coinvolgono l’infiammazione della fascia plantare, si può trarre vantaggio dal consumo di alimenti che aiutano a ridurre l’infiammazione e il gonfiore in tutto il corpo. Secondo il consulente nutrizionale certificato Phyllis A. Balch, autore di “Prescrizione per la guarigione nutrizionale”, alcuni dei cibi più utili nella riduzione dell’infiammazione sono ricchi di acidi grassi essenziali, come aringhe, sgombri, salmone e sardine. Altri alimenti utili per questo problema di salute possono includere papaya, ananas, spinaci, mirtilli e fragole.

Le sarde possono essere un benefico beneficio per ridurre l’infiammazione in tutto il corpo, inclusa la fascia plantare. Le sardine sono una delle fonti più concentrate di acidi grassi omega-3, secondo la Cleveland Clinic. Gli acidi grassi Omega-3 sono tra gli agenti antiinfiammatori più potenti e sono stati utilizzati da tempo per trattare una varietà di condizioni infiammatorie. Le sarde sono anche una ricca fonte di vitamina B-12, selenio, vitamina D e proteine.

La fasciite plantare non è un problema di salute pericoloso per la vita, anche se può alterare in modo significativo la tua capacità di svolgere le tue abitudini quotidiane e le attività quotidiane, incluse attività lavorative e ricreative. Evitare di trattare la fasciite plantare utilizzando misure naturali di trattamento come la dieta e l’alimentazione fino a quando non parli con un professionista sanitario autorizzato sui rischi, i benefici e le limitazioni di questo approccio. Ulteriori prove scientifiche potrebbero essere necessarie per esaminare la vera efficacia degli alimenti storicamente utilizzati nel trattamento della fasciite plantare.

Informazioni su Plantar Fasciitis

Un approccio dietetico utile

Un cibo benefico

considerazioni