Come curare un’infezione da stadio MRSA naturalmente

MRSA è un’infezione batterica stafilica causata da Staphylococcus aureus, resistente alla maggior parte degli antibiotici. L’infezione provoca cellulite sulla pelle ed è comunemente indicata come un batterio “mangiando carne”. Se non trattato, MRSA o Staphylococcus aureus resistenti alla meticillina possono distruggere grandi porzioni della pelle e del tessuto muscolare sotto e possono diventare minacce alla vita. Poiché i batteri resistono al trattamento da parte della maggior parte degli antibiotici, alcune persone stanno scegliendo di utilizzare rimedi naturali. Trattamenti alternativi per MRSA possono produrre effetti collaterali, in modo da consultare il proprio medico prima di iniziare l’erbe o altri rimedi.

Prestare attenzione a eventuali bolle o interruzioni della pelle che non guariscono. Tenere la pelle pulita in queste aree.

Segnalate eventuali ferite o possibili infezioni sulla pelle al vostro medico curante, specialmente se vedi l’arrossamento e il gonfiore della ferita. Se si osservano linee rosse che si estendono dalla ferita alle estremità o si allontanano dalla ferita, richiedere immediatamente un medico.

Fai fare il tè di Pau D’Arco e bevi frequentemente non appena nota la ferita o la rottura della pelle che non è normale. Pau D Arco è la corteccia di un albero sudamericano il cui principio attivo è chiamato lapachol, utilizzato dagli indigeni sud americani per una moltitudine di disturbi, tra cui rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni di tutti i tipi. A causa delle sue proprietà antimicrobiche, può sradicare infezioni batteriche come MRSA, secondo l’Università del Colorado a Denver.

Fare un tè o una decozione bollendo un cucchiaino. Pau D’Arco o lapachol in una tazza d’acqua per 5-15 minuti, suggerisce l’Università del Colorado a Denver. Strappate e bevete una tazza di miscela, due o otto volte al giorno. Pau D’Arco non deve essere consumato durante la gravidanza. Può avere effetti sanguigni e non dovrebbero essere presi da persone che utilizzano medicinali che sottopongono il sangue, a meno che non siano sotto la supervisione di un medico.

Prendi il tonico a base di erbe giapponese conosciuto come Hochu-ekki-to. Il tonico può aiutare a controllare i sintomi di MRSA, secondo Medline Plus. Hochu-ekki-to contiene diverse erbe utilizzate nelle medicine orientali, tra cui ginseng. Seguire le indicazioni della etichetta per la frequenza e il dosaggio. Uno o più degli ingredienti possono produrre effetti collaterali in modo da consultare il proprio medico prima di utilizzare Hochu-ekki-to.

Prendere l’estratto di echinacea in succo o acqua. L’Università di Maryland Medical Center raccomanda 500mg a 1.000mg per via orale, tre volte al giorno, ma è meglio consultare un medico di salute per il dosaggio individuale in caso di infezione da MRSA.

Aggiungi echinacea al tuo piano di trattamento MRSA. Echinacea è un’erba erbacea, utilizzata da migliaia di anni in medicina orientale e occidentale come potenziatore immunitario e per eliminare il sangue di diversi veleni, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Tradizionalmente echinacea è stato usato per il trattamento di ferite e altre gravi infezioni batteriche, come dipteria e cellulite. Le evidenze aneddotiche indicano la sua capacità di controllare le infezioni da MRSA.

Utilizzare echinacea topically in una soluzione o crema di 15% e applicare alla zona interessata. Echinacea è disponibile nei negozi di prodotti sanitari.

Fare il tè da echinacea secca da un pizzico di un cucchiaino. Dell’erba in una tazza di acqua bollente per 15 minuti. Trattare e bere durante il giorno. Consultare un medico per un adeguato dosaggio. Non usare echinacea se sei in gravidanza o prende farmaci immunosoppressivi.