Come cucinare spinaci malabar

Spinaci di Malabar hanno foglie rigide e leggermente spugnose che ricordano il chard. A causa della sua struttura, è meglio utilizzata cotta piuttosto che in insalate. Lo spinaci di Malabar, chiamato anche Mong Toi, è originario dell’India, dove cresce rapidamente sui vitigni. Questo verde sano è facile da coltivare, poiché le foglie resistenti sono più tolleranti rispetto alla maggior parte delle varietà di spinaci. È ricco di ferro, il suo gusto si presta bene a sauteing. L’aggiunta di tofu allo spinaci saute aggiunge una quantità abbastanza elevata di proteine.

Lavare accuratamente le foglie di spinaci di Malabar sotto acqua fredda in un colino. Tritare i pezzi grandi in piccoli e mettere le foglie su un tovagliolo di carta per asciugare.

Pulire i funghi e rimuovere gli steli con un coltello di paring. Tagliare i tappi ad uno spessore medio e tagliare i gambi.

Scaldare l’olio in una padella per un caldo elevato. Quando la padella è molto calda, aggiungere i funghi, gli spinaci e il tofu.

Aggiungere lo zenzero e l’aglio tritato e stuzzicare per tre o quattro minuti, mescolando costantemente.

Versare il vino bianco e la salsa di soia, sopra la miscela. Aggiungere il sale a piacere. Saute 1 minuto più, continuando a mescolare, finché le verdure sono calde. Servite immediatamente.