Perdita dei capelli nelle donne sotto i 30 anni

Perdere i capelli può essere difficile, soprattutto per le donne. Se state attraversando i trattamenti medici con gli effetti collaterali di perdita di capelli, siete venuti a aspettare la perdita dei capelli. Ma se sei ancora giovane ei tuoi capelli cadono all’improvviso – e non si fermeranno – siete probabilmente contro una malattia autoimmune chiamata alopecia areata, la perdita inspiegabile di capelli sul tuo cuoio capelluto, ciglia, sopracciglia e altre parti del corpo. Tra farmaci da prescrizione orale, pomate topiche e rimedi omeopatici, ci sono cose che puoi fare per prendere il controllo del tuo trattamento e riconquistare la tua forza emotiva.

Perché la perdita dei capelli si verifica prima del 30

I capelli cadono per una serie di ragioni – un afflusso negli ormoni, dieta impropria, stress, abitudini di capelli malsane, genetica e altro ancora. La perdita di capelli inspiegabile nelle donne al di sotto dei 30 anni viene diagnosticata come alopecia, un disturbo autoimmune dove il corpo attacca i propri capelli anche se la persona è in buona salute. Si pensa che sia genetico, e talvolta i capelli cominceranno a crescere. Se si dispone di alopecia cicatrici, però, i follicoli dei capelli diventano collegati con un tessuto cicatriziale e i capelli non ricrescono. Secondo NHS Choices, sei su 10 persone diagnosticati con alopecia hanno sviluppato una patch calva prima di colpire 20 anni.

Rimedi medici

Dovresti prima visitare il tuo medico generico di perdita di capelli inspiegabile per ottenere un lavoro completo per eliminare eventuali carenze o malattie. Se il lavoro del sangue torna normale, consultare un dermatologo certificato dal bordo che può eseguire una biopsia del cuoio capelluto, dare iniezioni di steroidi sotto la superficie cutanea e prescrivere farmaci topici. Coloro che hanno un’estesa alopecia, che hanno perso più del 50 per cento dei loro capelli, possono provare pillole cortisone o trattamenti topici di immunoterapia, un respiro forzato, simile all’ombrone veleno, viene prodotto sul cuoio capelluto per far muovere i follicoli piliferi. Il lato negativo di questo trattamento è prurito, che può essere esagerato quando si indossa una parrucca.

Aiuto omeopatico

I trattamenti aromaterapici possono aiutare a stimolare la crescita dei capelli in alcune persone. Mescolare il timo, il rosmarino e la lavanda in oli portanti come il legno di cedro, jojoba e oli di vitello. Rub questi oli sul tuo cuoio capelluto e massaggiatevi delicatamente le dita nella tua pelle per aumentare il flusso sanguigno ai follicoli piliferi, consiglia il Pacific College for Medicine Orientale. Prima di parlare con il medico, perché alcune erbe e rimedi naturali possono interferire con altri farmaci. Potete anche provare ad abbassare l’assunzione di vitamina A, aumentando il ferro, la proteina e la vitamina B.

Ottenere supporto per la perdita dei capelli

La depressione può essere facilmente impostata se non si ottiene il supporto necessario. La National Alopecia Areata Foundation raccomanda di essere coinvolti in un gruppo di sostegno per la perdita di capelli nella tua zona o di comunicare con gli altri tramite schede comunitarie online. Potresti anche sentirti più a tuo agio indossando una parrucca in questo momento. Ci sono molte risorse on-line che vendono specificamente per le donne che presentano alopecia – parrucche, accessori per la testa, attrezzi speciali di trucco, tutorial online per le donne che hanno perso ciglia e sopracciglia e altri articoli sono disponibili per aiutare le donne in questo tempo impegnativo.