Come applicare la pressione per le cicatrici del keloid

Keloids forma quando il tessuto cicatriziale continua a crescere su una ferita curata. Queste cicatrici possono apparire mesi dopo che una ferita è stata guarita e può aumentare nel tempo. Le cicatrici del keloide rispondono a diversi tipi di trattamento, tra cui le iniezioni di corticosteroidi, la terapia laser, crioterapia e nastri o fogli di silicone. Un medico esegue i più efficaci trattamenti cutanei del keloide, ma è possibile curare i keloidi a casa con prodotti in silicone che esercitano pressione sulla cicatrice. Il silicone in questi prodotti aiuta anche a ridurre prurito e dolore. Pur applicando la pressione non eliminerà completamente un keloide nella maggior parte dei casi, può contribuire a renderlo più piccolo e meno evidente.

Lavare l’area scaricata con acqua tiepida e un sapone delicato. Applicare l’area secca con un asciugamano pulito o lasciarlo asciugare.

Applicare il foglio di silicone direttamente sul keloide, secondo le istruzioni del produttore. La maggior parte dei fogli di silicone sono autoadesivi.

Indossare il foglio sopra il keloide per 12 a 24 ore al giorno per almeno due o tre mesi per aiutare la cicatrice a restringersi.

Lavare ogni giorno il foglio di silicone e la vostra cicatrice. È possibile utilizzare lo stesso foglio di silicone finché non comincia a rompersi, il che può aiutarti a risparmiare, in quanto la maggior parte dei prodotti in silicone per cicatrici sono costosi.