Sensazione di vertigini o di stordimento dopo l’esecuzione

La lucidità dopo l’esecuzione può essere un’esperienza spaventosa, soprattutto se si verifica improvvisamente. Una varietà di fattori, come ad esempio tecniche di esercizio improprio o cattiva alimentazione, possono incoraggiare la vertigini. Poiché il lightheadedness dopo l’esercizio può talvolta essere un sintomo di una complicazione più grave, è importante capire perché si verifica e come può essere trattata, quindi consultare il medico.

La vertigine dopo l’esecuzione può variare da una lieve fastidio a una grave instabilità. Può essere accompagnata da una serie di sintomi, tra cui la sensazione di filatura, falso movimento, galleggiamento o testa pesante, instabilità o perdita di equilibrio. Il mal di testa o il vicino svenimento può verificarsi come conseguenza di un lightheadedness. I sintomi possono svilupparsi improvvisamente dopo la tua routine di esercizio o costruire gradualmente nel tempo.

Overexerting voi stessi durante la vostra routine di esercitazione, correndo senza prendersi adeguate interruzioni tra gli allenamenti o esercitando ad un livello di intensità elevata può causare vertigini. Questo perché i vasi sanguigni si dilatano per sostenere il flusso sanguigno durante l’esercizio fisico. Quando smetti di funzionare, soprattutto se è bruscamente, la frequenza cardiaca rallenta, riducendo il flusso sanguigno. Tuttavia, i vasi sanguigni rimangono estesi. Ciò può ridurre la pressione sanguigna, con conseguente vertigini. Il lightheadedness può anche essere dovuto a certe complicazioni mediche come una condizione cardiaca.

Per alleviare il capogiro, giacciono a terra in modo che la testa sia al livello del tuo cuore. Questo aumenterà il flusso sanguigno al cervello, aiutandovi a sentirti meno vertigini: non esercitare troppo vigorosamente. Riduci il ritmo o l’intensità se non puoi parlare comodamente durante la tua routine di esecuzione. Fare una pausa e camminare per un po ‘se si inizia a sentire vertigini, debole o senza fiato ;, raffreddare a piedi per circa cinque minuti dopo la corsa. Questo aiuterà gradualmente a ridurre il tuo cuore e la circolazione ad un tasso normale.

Se la vertigine è grave, ricorrere spesso o svilupparsi anche quando non si esegue. Inoltre, rivolgersi immediatamente a un medico se la tua instabilità dopo corse è accompagnata da gravi mal di testa, lesioni alla testa, visione sfocata, collo rigido, debolezza nelle braccia o nelle gambe, alterazioni uditive o di voce, dolore toracico, instabilità o febbre 101 o superiore. Questi potrebbero essere sintomi di una grave complicazione, come una caduta drammatica della pressione sanguigna, condizione cardiaca come l’aritmia o anche un attacco cardiaco.

Sintomi

Le cause

Rimedi

Avvertenze